martedì 23 dicembre 2008

Immagini di architettura nel mondo 08: Tokyo è più vicina


Per chi non l'avesse letta, è stata pubblicata la scorsa settimana, sul portale di Viaggi di Architettura la news sulle foto arrivate in semifinale.
Scatti inediti e particolari, di luoghi di grandissimo interesse architettonico, sono ritratti nelle cinquanta immagini selezionate per il concorso fotografico di Viaggi di Architettura, "Immagini di architettura 08" giunto alla sua seconda edizione. La giuria, a lavoro da più di dieci giorni, ha condotto un lavoro di scrematura per selezionare, tra le 650 immagini, quelle più meritevoli in grado di raccontare, in maniera innovativa, spazi e luoghi di interesse architettonico. Tra le opinioni diverse dei giurati, emerge la convergenza verso la riconoscibilità delle immagini dove l'architettura gioca un ruolo di primo piano, rispetto alla qualità dello scatto in sè, e agli effetti giocati dalle luci e dalle ombre. Il verdetto finale verrà comunicato a fine gennaio. Il vincitore del concorso fotografico volerà a Tokyo e nelle mani sicure di Hotel Plan, sponsor del concorso, soggiornerà per 5 giorni e 4 notti in uno degli hotel del Tour Operator.

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Spero che questa immagine ormai quasi scelta come logo del concorso riesca a vincere la selezione finale. Emoziona e stupisce, cosa che poche altre fanno. A proposito, non sono l'autore ma solo un estimatore.

mtcascino ha detto...

Caro estimatore, l'immagine è bellissima ma l'ho scelta io e non la giura del concorso. E'solo tra le finaliste come le altre 49. Ad anno nuovo sapremo quale sarà l'immagine della vittoria. Buon Anno a tutti.

EP ha detto...

niente ripescaggio vero?

Anonimo ha detto...

Cara mtcascino, nel blog ho letto tante cose diverse...troppe; in realtà da "non selezionato" mi sento deluso ma sopratutto per la poca coerenza tra le immagini selezionate e le richieste inserite nel regolamento dall'ideatore del concorso.
E' un peccato dover essere Estimatore di una delle poche immagini creativamente interessanti rimaste in concorso.
Peccato, avete perso una occasione. Potreste aver scelto delle immagini tecnicamente ineccepibili o fortemente emozionali sul piano creativo e forse non sarei comunque stato selezionato, ma almeno adesso potrei guardare delle immagini affascinanti. Beh vediamo dove si va a parare.

Anonimo ha detto...

fantastico!!! ci sono anch'io!!! saranno selezionati dei semifinalisti o direttamente il vincitore?

mikaela ha detto...

Salve anonimo deluso,
in realtà le immagini selezionate dalla giuria erano molto diverse tra di loro dando 50 semifinalisti con criteri molto diversi e decisamente variegati. Ho invitato i miei colleghi giurati a pubblicare i loro criteri di selezione (trova i miei criteri- da semplice appassionata di fotografia in un post precedente). Per curiosità i tuoi top 5?

Anonimo ha detto...

Cari ragazzi,
devo dire che aspettavo con ansia questo momento della prima selezione che immagino non sia stata facilissima viste le numerose meravigliose foto che hanno concorso.
Sono molto affascinata dalle foto scelte, non sono le solite foto "standard" che si vedono e ripetono anche nelle riviste ma conservano un "qualcosa" di personale ed originale dell'autore..
Spero nella vincita della mia foto preferita e non vi dico di quale si tratta!
Siete fantastici!!!
Magda

Veronica ha detto...

Complimenti per questo bellissimo concorso e per il lavoro che state facendo, io non saprei da dove iniziare, ci sono troppe immagini bellissime e che esprimono il concetto di architettura in modo molto soggettivo e intenso.
Buon lavoro

Anonimo ha detto...

A mio parere (da semplice ed inesperto partecipante, ammetto un po'deluso)si potevano invece evitare ripetizioni nella scelta delle immagini (vedi prospettive centrali con soggetto umano,in controluce e la "croce" del judisch museum già selezionata nel concorso dell'anno scorso), prediligendo altre fotografie forse degne di essere annoverate tra i semifinalisti. A proposito, da appassionato di fotografia, mi piacerebbe sapere dalla giuria quali possono esere i meriti di immagini come quelle "motel ranch","finestra di un architetto" e "nave spaziale" in modo da poter ampliare e migliorare i miei parametri di valutazione critica ed il mio modo di fare fotografia.(con tutto rispetto per gli'autori, s'intende). Grazie mille, un saluto e in bocca al lupo ai semifinalisti.

Anonimo ha detto...

Salve, da "Estimatore deluso" noto che la perplessità su alcune immagini selezionate è condivisa anche da qualche altro anonimo appassionato. Certo in ogni concorso il rischio è che il messaggio che avevi in mente quando hai mandato la foto non giunga alla giuria, ma in realtà leggendo i blog più recenti mi rendo conto che alcune selezioni non hanno senso anche per altri.
Comunque grazie per l'impegno e tanti auguri.
P.S. Cara Mikaela ho anche selezionato 10 foto molto comunicative tra tante tecnicamente eccezionali, in realtà però mi sono reso conto che il mio metro è troppo legato al flusso emozionale ed alla richiesta iniziale: "Saranno privilegiate dalla giuria immagini capaci di raccontare, attraverso lo scatto, il soggetto in maniera innovativa e inedita.". Comunque grazie, sono sicuro che questo concorso sarà utilissimo a sviluppare lo spirito di osservazione di ognuno di noi.

Veronica ha detto...

sCUSATE HO VISTO SOLO ORA LE 50 FOTO SELEZIONATE E DEVO AMMETTERE CHE CE N'ERANO DI MOOOOLTE PIù BELLE, MA OGGETTIVAMENTE PIù BELLE!
Non si tratta di gusti, ci sono effettivamente dei criteri che riguardano la fotografia, cioè la tecnica fotografica che sono oggettivamente molto scarsi tra alcune delle fotografie scelte tra le 50 semifinaliste. Comunque Buon lavoro

mikaela ha detto...

eccomi qui anonimo deluso. Spero sia sodisfatto/a dei 5 finalisti. ora posso dire che il mio preferito in assoluto non c'è la fatta! si tratta dello scatto della tour eiffel, n 196-2 nella galleria flickr intitolata Souvenir. Parla di architettura, di rapporti, di interazione urbana. Per me dice molto quest'immagine; sarà che ho una specie di ossessione-fissazione per la tour eiffel, a mio parere il progetto di design industriale e marketing meglio riuscito al mondo; qualcuno ha forse parlato del Sindrome di Stendahl??

Anonimo ha detto...

L'uomo che cammina nello spazio verso la sua stessa creazione. Un controluce con immagine disegnata nello spazio della sua stessa costruzione: immaginario e reale. Con il colore del sole come sfondo.

Bellissima!

Anonimo ha detto...

La luce del tramonto illumina l'uomo.
L'uomo si dirige verso una scultura che rappresenta una rete: gabbia o dimora: protezione dell'uomo nello spazio o architettura?
O tutti e due?

Uomo, bisogno primario ed evoluzione verso l'estetica.
Perfetto.

Anonimo ha detto...

A SINISTRA L'UOMO.
A DESTRA LA COSTRUZIONE.
L'UOMO, SOLO, RICURVO NELLA FATICA, SI DIRIGE VERSO CIO' CHE HA COSTRUITO.
LA FATICA DELLA CREAZIONE.

Per creare il percorso è faticoso...e questa immagine lo evidenzia.
Metafora perfetta.

Anonimo ha detto...

sono l'autore della terza foto, ho cercato di spiegare nel blog dei finalisti quello che rappresenta e che avrei voluto cogliere con la foto inviata.
sono molto feliceche i commenti che leggo in questa pagina abbiano colto l'essenza.
grazie!